Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_losangeles

L’high tech italiano si fa strada in California meridionale 

Data:

09/06/2014


L’high tech italiano si fa strada in California meridionale 

Una serata dedicata a sviluppi tecnologici d’avanguardia, organizzata dal Consolato Generale in cooperazione con l’ISSNAF (Italian Scientists and Scholars of North America Foundation), ha avuto luogo il 4 giugno all’Istituto Italiano di Cultura. L’evento ha offerto a tre startup guidate da ricercatori italiani  l’opportunita’ di presentare i loro progetti ad una platea specializzata e di fronte a possibili partner.
Il Dott. Giuseppe Spanto, fondatore di IsTech, ha illustrato i nuovi concetti e tecnologie che consentono la creazione di un sistema decentrato di purificazione dell’aria a terra. IsTech  ha sede a Roma e sta ora espandendosi nel mercato americano.
Asit Engineering, rappresentata dal suo co-fondatore Dott. Renato Giordano, ha presentato un apparecchio per dialisi portatile, e di utilizzo facile al punto tale da consentirne l’uso domiciliare ed una struttura compatta per l’erogazione di terapia antitumorale per la prostate. Le prove cliniche, si prevede, inizieranno il mese prossimo.
Ha concluso la serata la presentazione del Dott. Paolo Focardi, co-fondatore di Advanced Telesensors, che ha illustrato nuove tecniche di monitoraggio dei parametri vitali ed alcune possibili applicazioni annunciando anche un accordo di collaborazione con Asit Engineering .
=


411