Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_losangeles

Trascrizione Divorzio

 

Trascrizione Divorzio

TRASCRIZIONE IN ITALIA DI DIVORZIO AVVENUTO ALL'ESTERO

I documenti da presentare sono i seguenti:

1) Tutte le parti che compongono la sentenza definitiva di scioglimento di matrimonio ("FINAL JUDGMENT OF DISSOLUTION OF MARRIAGE");

2) Certificato di fatto "Certificate of fact" o anche chiamato "Certificate of the Clerk o "Certificate of Non-Appeal" da richiedere alla stessa Corte Superiore che ha emesso la sentenza di divorzio allo scopo di certificare che non vi siano stati appelli o riaperture del caso dopo sei mesi dalla sentenza finale;

3) "APOSTILLE" (Dichiarazione di validità internazionale), apposta nei documenti di cui ai punti 1 e 2, rilasciata dal Secretary of State dello stato in cui si trova la corte che ha emanato la sentenza;

4) Traduzione in italiano dei documenti di cui al punto 1 e 2;

5) Per la documentazione di cui ai punti 1,2 e 4 devono essere presentati un set in copia autentica (certified copy) e un set completo in fotocopia;

6) Documentazione comprovante possesso di cittadinanza italiana alla data in cui la sentenza e' passata in giudicato (a tal fine, e' sufficiente esibire passaporto italiano valido);

7) Dichiarazione sostitutiva di Atto notorio (Vedi Dichiarazione sostitutiva dell'Atto di Notorietà) in cui l'interessato dichiari che: a) la sentenza di divorzio "non e' contraria ad altra sentenza pronunziata da un giudice italiano passata in giudicato"; b) "non pende un processo davanti ad un giudice italiano per il medesimo oggetto e fra le stesse parti, che abbia avuto inizio prima del processo straniero".

8) Richiesta trascrizione del divorzio al Sindaco; (il modello e’ disponibile qui di seguito)

9) Modulo per la trascrizione (Vedi Modulo per la trascrizione in Italia di divorzio all'estero).


536