Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_losangeles

Passaporti

 

Passaporti

Ufficio Passaporti
Email: losangeles.coordinamento@esteri.it 

AVVISO - Visita Consolare - Santa Barbara, San Pedro, Phoenix ed Albuquerque
Si comunica che questo Consolato Generale in Los Angeles svolgerá le sottoelencate missioni del funzionario itinerante per il rilevamento delle impronte digitali finalizzate al rilascio del passaporto italiano.
Le missioni di cui sopra sono coordinate dai rispettivi Consoli Onorari, cui i connazionali interessati dovranno rivolgersi per le modalitá operative.
Ulteriori informazioni sulle procedure potranno essere ottenute scrivendo a questo Consolato Generale in Los Angeles al seguente indirizzo di posta elettronica losangeles.coordinamento@esteri.it 

26 ottobre 2017 - San Pedro

1 novembre 2017 - Phoenix
6 dicembre 2017 - Albuquerque


L’Ufficio Passaporti riceve solo per appuntamentoPER APPUNTAMENTI CLICCA QUI - Se non riesce a prenotare un appuntamento a causa della notevole mole di richieste le suggeriamo di controllare giornalmente alle ore 15:00 (ora locale) nel nostro sistema di appuntamenti per possibili disponibilita' dovute a cancellazioni. 

 

  • I cittadini hanno il diritto di richiedere e/o accedere direttamente ai servizi consolari senza alcuna necessita’ di ricorrere ad intermediari privati. Il Consolato Generale non concede autorizzazioni in via esclusiva per la trattazione/completamento delle pratiche a persone od agenzie esterne.

  • Il Consolato General di Los Angeles e' direttamente competente al rilascio del passaporto per i cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare (Sud della California, New Mexico, Arizona e Nevada) e' regolamenti iscritti all'AIRE (Per l'iscrizione all'AIRE Cliccare qui).

     

  • Per il rilascio del passaporto in favore di cittadini italiani NON residenti e/o NON iscritti AIRE in questa circoscrizione consolare il Consolato Generale potra’ procedere al rilascio del passaporto solo su autorizzazione dell'autorita' competente (Questura o altro consolato)
    Fermo restando i requisiti precedentemente illustrati, per attivare la procedura si richiede che il connazionale, dopo aver fissato l’appuntamento, faccia pervenire almeno 30 giorni prima della data prevista (personalmente, via email o fax) il modulo di rilascio (vedi lista riferimenti a destra) accompagnato da copia delle prime 4 pagine del precedente passaporto, recapito email e telefonico e indicazione dell’indirizzo di residenza completo in Italia (o in altro Paese).
    Questo Ufficio provvedera’ a richiedere tempestivamente l’autorizzazione in modo da ottenerla in tempo per la data fissata per l’appuntamento. In assenza di tale autorizzazione NON si potra’ rilasciare il passaporto, anche se l’interessato ha regolarmente prenotato l’appuntamento.

DOCUMENTI RICHIESTI PER IL RILASCIO DEL PASSAPORTO

a) Le domande per il rilascio di un nuovo passaporto vanno presentate di persona presso gli Uffici del Consolato Generale in Los Angeles previo appuntamento da prenotare con le modalita' sopra descritte. 

[1] Passaporto, nel caso di documento ormai scaduto o in scadenza.

[2Modulo rilascio passaporto o Modulo rilascio minori;

[3] N.2 fotografie "formato passaporto", 4 cm x 4 cm a sfondo bianco eseguita in data non anteriore a mesi 6 (solo foto a colori di ottima qualita' - non si accettano fotografie digitali - per esatte specificazioni cliccare qui 

[4] Alien Registration Card o visto valido per il soggiorno negli U.S.A.
Se trattasi di cittadino americano:
* passaporto americano (se cittadino dalla nascita);
* certificato di naturalizzazione (se diventato cittadino americano per naturalizzazione).

[5Atto di assenso dell'altro genitore nel caso in cui il richiedente abbia figli minori di anni 18:
Ai sensi della vigente legge sui passaporti nel caso il richiedente abbia figli minori e' necessario l'atto di assenso dell'altro genitore per il rilascio del suo passaporto. I genitori/coniugi di cittadinanza U.E. che rilasciano l’assenso devono presentare un documento di identità e fotocopia dei certificati di nascita dei figli contenenti i nomi dei genitori; i genitori/coniugi di cittadinanza non U.E. (es. marito/moglie solo statunitense) devono sottoscrivere l'atto di assenso dinanzi ad un Ufficiale Consolare o Agente consolare onorario.
La firma puo' anche essere legalizzata da un "Public Notary" statunitense.
In caso uno dei genitori si rifiuti di firmare l’atto di assenso per il rilascio del passaporto dell'altro o del figlio minorenne, occorre che il genitore richiedente presenti una lettera sottoscritta nella quale spieghi i motivi per i quali l'altro genitore rifiuta di prestare l'atto di assenso. In tale lettera devono essere indicati l'indirizzo completo ed eventuali numeri di telefono del genitore non consenziente.
Nel caso si riscontrasse che le motivazioni del dissenso non sono giustificate, il Console Generale, con apposito decreto, può autorizzare d'ufficio il rilascio del passaporto richiedente o al minorenne. 

[6] Money Order / Cashier's Check (intestato a: Consulate General of Italy) corrispondente esattamente all’importo della Tariffa Consolare trimestrale (RILASCIO ART. 27 (A + B) - consultare link a destra (denaro contante, potra' essere accettato dietro specifica autorizzazione, a casi eccezionali e di provata impossibilita' a provvedere altrimenti);
Si informa che la tariffa applicata e' quella in vigore al momento del giorno del rilascio/rinnovo del passaporto. In caso di aumenti trimestrali dei diritti consolari, il Consolato richiedera' la differenza tra quanto pagato al momento della richiesta e la nuova tariffa, fermo restando la restituzione di quanto corrisposto, in caso di diminuzione della tariffa.

[7] Se il richiedente, invece di ritirare il passaporto, desidera che lo stesso venga restituito per posta, questo Ufficio richiede - per ragioni di sicurezza - che l'interessato accluda una BUSTA PREPAGATA ESCLUSIVAMENTE "FEDEX USA AIRBILL" (il prezzo varia a seconda della distanza). (SOLO PER I RICHIEDENTI PER I QUALI SUSSISTE L’OBBLIGO DEL NULLA OSTA).
Il tagliando allegato alla busta di spedizione deve recare il Nome ed Indirizzo dell'interessato in ENTRAMBE le sezioni "TO" e "FROM". E' necessario infine compilare la Autorizzazione alla rispedizione del passaporto a mezzo posta.

b) Le domande di passaporto per i minori di 12 anni (esenti da impronte digitali) che risiedono nell'area di San Diego o negli Stati del Nevada, del New Mexico e dell'Arizona devono essere presentate personalmente presso i Vice Consolati e Agenzie Consolari ivi esistenti fornendo gli stessi documenti sopra elencati.

Si avvisano i connazionali che i servizi dei Vice Consolati o Agenzie Consolari esistenti nella loro area di residenza sono gratuiti. Gli unici pagamenti dovuti sono quelli per il costo del libretto+la tassa (secondo la Tariffa Consolare in vigore al momento della richiesta) e, eventualmente, per spese postali se le buste per e dal Consolato non sono fornite direttamente dal richiedente.


FURTO O SMARRIMENTO DI PASSAPORTO
Qualora il cittadino italiano si trovi in una situazione di emergenza (ad esempio un turista in transito che deve partire tempestivamente e perde o viene derubato del proprio passaporto) e non si faccia in tempo a richiedere alla Questura o al Consolato che ha rilasciato il documento smarrito il NULLA OSTA E DELEGA all’emissione di un nuovo libretto, il Consolato Generale rilascia un Documento di viaggio provvisorio - Emergency Travel Document (ETD) con validità per il solo viaggio di rientro in Italia o altro luogo di residenza permanente. Per ottenerlo, bisogna presentarsi in Consolato con la seguente documentazione:

[1]Modulo rilascio Passaporto/Documento di viaggio (ETD) completato e firmato

[2] Documento di identita' valido

[3] N.2 fotografie "formato passaporto" a sfondo bianco eseguite in data non anteriore a mesi 6 (non si accettano fotografie "fatte in casa")

[4Denuncia di smarrimento o furto di passaporto (puo' essere compilato direttamente in Consolato) e Verbale di smarrimento o furto di passaporto italiano reso davanti al comando di polizia competente.

[5] Biglietto aereo di ritorno o e-ticket

[6] $ 2 per diritti consolari

Avviso concernente la restituzione passaporti italiani rinvenuti nella circoscrizione del Consolato Generale di Los Angeles e restituiti a questo Ufficio Passaporti. 


VALIDITA' DEI PASSAPORTI

Secondo la nuova normativa, i passaporti rilasciati a partire dal 4 febbraio 2003 hanno una validità di dieci anni (e non più di cinque come avveniva prima) e non potranno essere rinnovati alla scadenza.


Passaporti italiani. Nuove regole per i minori di 18 anni.
Per i minori, dal 25 novembre 2009, è OBBLIGATORIO avere un passaporto individuale e non è più consentita la loro iscrizione sul passaporto dei genitori.
I passaporti con iscrizioni di minori effettuate prima dell’entrata in vigore delle nuove disposizioni, rimangono validi fino alla scadenza naturale per il solo titolare.
La validità temporale del passaporto è differenziata in base all’età: tre anni per i minori da 0 a 3 anni, cinque anni per i minori da 3 a 18 anni.
Si ricorda che per i minori di eta' inferiore ai 14 anni l'uso del passaporto e' subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o che venga menzionato sul passaporto o su una dichiarazione rilasciata dai genitori il nome della persona o ente a cui i minori sono affidati. Tale dichiarazione deve essere vistata da una autorita' competente al rilascio dei passaporti.

Leggi la circolare del 15 marzo 2012 sull'obbligo di documento di viaggio individuale per i minori.
Per il rilascio del passaporto in favore dei minori, i genitori o uno di essi devono presentarsi all’Ufficio
Passaporti con la seguente documentazione:
- Apposita richiesta disponibile presso l’Ufficio (o scaricabile dal sito), firmata da entrambi o da uno di essi con atto di assenso dell’altro genitore, accompagnato dalla fotocopia di un suo documento d’identità.
- Due foto (uguali, frontali e a colori);
- Certificato di nascita, munito di traduzione ed apostille, nel caso il minore sia nato all’estero e la sua nascita non sia ancora stata registrata presso questo Consolato o altra rappresentanza all'estero (in questo ultimo caso occorre fornire prova dell'avvenuta trascrizione).

Comunicato Consolare Passaporti Biometrici

I nuovi passaporti elettronici – di validita’ decennale – che questo Consolato Generale ha iniziato a rilasciare dal Marzo 2010, riportano, oltre all’immagine del volto, anche le impronte digitali del titolare.

La capzione delle impronte non e’ assolvibile da Vice Consoli Onorari o Corrispondenti Consolari, pertanto i connazionali di eta' superiore a 12 anni richiedenti un passaporto devono necessariamente recarsi di persona presso questo Ufficio a questo scopo.
Questo Consolato Generale, al fine di minimizzare i disagi e tempi di attesa dei concittadini, ha adottato da tempo un sistema di appuntamenti “on line” accessibile dalla pagina web sotto riportata che, eliminando tempi di attesa e file in ufficio, ha riscosso notevoli consensi.

Dal 6 giugno 2012 per i connazionali gia’ iscritti in questa anagrafe consolare non c’e’ piu’ bisogno di ottenere il nulla osta della questura competente in italia e, pertanto, di norma il nuovo passaporto viene rilasciato lo stesso giorno dell’appuntamento.

Per i connazionali residenti in altra circoscrizione consolare o in italia rimane invece l’obbligo di ottenere il nulla osta e, pertanto, si prega di voler prenotare un appuntamento con un anticipo adeguato rispetto alla data di utilizzo prevista del passaporto.

In caso di emergenza o esigenze particolari, si prega di contattare, per ulteriori informazioni, questo ufficio o uno dei vice consolati onorari prima di prenotare un appuntamento per il rilascio di un nuovo passaporto.

Il passaporto è un documento di viaggio e riconoscimento rilasciato esclusivamente ai cittadini italiani.

Coloro quali ritengono di avere diritto alla cittadinanza italiana, prima di poter fare domanda di rilascio del passaporto, devono contattare l'ufficio cittadinanza di questo Consolato Generale per regolarizare la propria posizione.

Il suo rilascio è di competenza dell’Ufficio Passaporti della Circoscrizione Consolare in cui il cittadino italiano è residente e regolarmente iscritto. In realtà, per risiedere e viaggiare nei Paesi dell'Unione Europea è sufficiente la carta d'identità valida per l'espatrio, rilasciata dal Comune di iscrizione AIRE in Italia. E' tuttavia sempre consigliabile avere un passaporto oltre a una carta d'identità valida. (N.B. Perché un italiano residente all’estero ottenga il passaporto, è necessario che sia iscritto all’A.I.R.E. di un Comune italiano).

Un cittadino italiano all’estero può richiedere il rilascio del passaporto presso una circoscrizione consolare in cui non è residente (per "residenza" in questo caso si intende l'iscrizione presso l'Anagrafe Consolare), ma in tal caso occorre attendere il "NULLA OSTA" dell'Ufficio (Questura o Consolato Italiano) competente per il territorio di residenza.

Per informazioni di carattere generale si rimanda al sito del Ministero degli Affari Esteri

 


27