Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_losangeles

Rimpatri delle Salme o Ceneri in Italia

 

Rimpatri delle Salme o Ceneri in Italia

Le Rappresentanze consolari forniscono assistenza e consulenza in caso di rimpatrio di salme di cittadini italiani deceduti all’estero.
In questo ambito, provvedono alla richiesta di autorizzazione al Comune italiano per la tumulazione della salma o delle ceneri e al rilascio del passaporto mortuario.
Al fine di ottenere il passaporto mortuario il richiedente dovrà presentarsi, previo appuntamento, presso l’Ufficio consolare e produrre la seguente documentazione:

  1. 2 certificati di morte (Long Form) muniti di Apostille e tradotti in italiano
  2. in caso di ceneri, 1 certificati di cremazione con Apostille;
  3. solo nel caso di salme, una dichiarazione del County Health Department (con Apostille) attestante che il defunto non e’ deceduto per malattia contagiosa e che nella Contea non ci sono state epidemie endemiche negli ultimi 6 mesi.
  4. una dichiarazione notarizzata dell’impresa di Pompe Funebri locale attestante l’osservanza delle norme del Regolamento di Polizia Mortuaria
  5. Dati relativi al defunto
  6. Lettera della famiglia del defunto che incarica quella specifica impresa ad occuparsi di tutte le pratiche funerarie, inclusa la spedizione in Italia;
  7. Money order intestate al Consolato Generale d’Italia in Los Angeles o cash per la somma da verificare presso il Consolato sull’ammontare delle percezioni consolari


A ricezione della suddetta documentazione, il consolato provvedera’ a controllarla e a richiedere alla competente Autorita’ in Italia la necessaria autorizzazione per l’introduzione della salma o delle ceneri nel territorio nazionale.
Per ulteriore informazione si suggerisce di consultare la sezione inglese di questa pagina. 

Per informazioni di carattere generale si rimanda al sito del Ministero degli Affari Esteri




21