Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_losangeles

AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero)

 

AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero)

Ufficio AIRE Consolare
1900 Avenue of the Stars Suite 1250
Los Angeles, CA 90067
e-mail: losangeles.coordinamento@esteri.it 


Per informazioni di carattere generale si rimanda al sito del Ministero degli Affari Esteri
Riferimenti Normativi L.470/88

 


Nota Bene: I cittadini hanno il diritto di richiedere e/o accedere direttamente ai servizi consolari senza alcuna necessita’ di ricorrere ad intermediari privati. Il Consolato Generale non concede autorizzazioni in via esclusiva per la trattazione/completamento delle pratiche a persone od agenzie esterne.



Iscrizione all'AIRE

La legge n.470 del 27 ottobre 1988 stabilisce che tutti i cittadini italiani che trasferiscono all'estero la loro residenza per un periodo superiore a 12 mesi devono, entro 90 giorni dalla data di arrivo nel Paese di destinazione, fare apposita dichiarazione presso il competente Ufficio consolare, richiedendo l'iscrizione all'A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero).
L'iscrizione deve essere fatta dall'interessato (per sé e per i propri familiari di cittadinanza italiana) tramite l'Ufficio consolare italiano del luogo di residenza all'estero ed è necessaria per lo svolgimento delle pratiche anagrafiche e per ottenere tutti i documenti e i certificati che sono rilasciati dall'Ufficio consolare, compreso il rilascio del passaporto.

L'iscrizione è propedeutica alla possibilità di erogare i servizi consolari previsti per i residenti nella circoscrizione.

Per richiedere l'iscrizione all'AIRE occorre:
- Compilare in ogni sua parte il modulo di iscrizione (Modulo d'Iscrizione)
- Firmare e datare il modulo nell'apposito spazio
- Allegare copia dei seguenti documenti:

1) Per i cittadini italiani 
    - Passaporto italiano ove posseduto (pagine con dati personali, data di emissione e scadenza,
      residenza, firma del titolare, eventuali rinnovi) 
    - Permanent Resident Card (Green Card) oppure Visto USA solo se disponibile 
    - Prova di residenza nella circoscrizione consolare: 
      (come ad esempio: patente di guida statunitense, contratto di affitto o bollette di utenze domestiche) 


2) Per i cittadini italiani e statunitensi  
 
     - Passaporto italiano ove posseduto (pagine con dati personali, data di emissione e scadenza
       residenza, firma del titolare, eventuali rinnovi)
     - Fotocopia del passaporto americano
     - Copia del certificato di naturalizzazione (nel caso di acquisizione di cittadinanza straniera successivamente alla nascita) 
     - Prova della residenza nella circoscrizione consolare (come indicato sopra)


La stessa documentazione va allegata per ognuno dei familiari di cittadinanza italiana di cui si richiede l’iscrizione. 

Se non ci si presenta di persona presso gli sportelli del Consolato, il formulario di iscrizione ed i documenti richiesti possono essere inviati per posta ordinaria all’indirizzo del Consolato o via email a anagrafe.losangeles@esteri.it. Le domande illeggibili, non firmate, compilate parzialmente, prive della documentazione richiesta non saranno accettate e verranno restituite al mittente

Una volta accertata la regolarità della richiesta, questo Ufficio la trasmetterà direttamente al competente Comune italiano (ultimo Comune di residenza anagrafica in Italia o, per i nati all’estero, Comune italiano dove è stato registrato l’atto di nascita), il quale provvederà alla relativa cancellazione dall’Anagrafe della Popolazione Residente (A.P.R.) e all’iscrizione all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’estero (A.I.R.E).

L'iscrizione all'A.I.R.E. può essere fatta anche senza una diretta iniziativa da parte del cittadino interessato; in ogni caso, comunque, il cittadino ne sarà informato per mezzo di un atto amministrativo del Comune.
Il cittadino italiano iscritto all’A.I.R.E. gode degli stessi diritti spettanti ai cittadini residenti in Italia e pertanto può richiedere tutte le certificazioni occorrenti al proprio Comune italiano di iscrizione anagrafica. Il connazionale iscritto all’A.I.R.E verrà cancellato dal servizio di assistenza sanitaria (A.S.L.).

Si informa che gli schedari consolari NON hanno valore anagrafico;  gli uffici consolari NON possono pertanto rilasciare certificati di residenza ne' di stato di famiglia, ma solo certificazioni di iscrizione nello schedario, nelle quali si potra' comunque indicare che l'interessato risulta abitare all'indirizzo presente in schedario, nonche' quale risulta essere, sempre nello schedario, la composizione del nucleo familiare. Il certificato di residenza cosi' come lo stato di famiglia potranno essere rilasciati dall'unico ente italiano titolare delle funzioni anagrafiche, cioe' dal Comune di iscrizione AIRE.


Aggiornamento AIRE
Il cittadino italiano residente all’estero ha l'obbligo di comunicare al proprio Comune, tramite il Consolato, ogni eventuale variazione intervenuta riguardo allo Stato Civile (nascite, matrimonio, divorzi, morti, cambi di nome), alla cittadinanza e al proprio indirizzo all’estero. Il cittadino italiano residente all’estero ha l'obbligo di comunicare con il proprio Comune, esclusivamente tramite il Consolato.


Trasferimento da altra Circoscrizione Consolare
Nel caso si provenga da un’altra circoscrizione consolare è necessario compilare il 
modulo di iscrizione allegando tutti i documenti richiesti, con le stesse modalità di una nuova iscrizione.

Attenzione! Nel caso di trasferimento, va ricordato che il relativo account “Prenota Online” (sistema online di appuntamenti) non viene trasferito automaticamente. Per trasferire tale account è necessario accedere al sito della sede diplomatico/consolare dove era stata effettuata la precedente registrazione e cliccare su “Cambia Sede” per selezionare questo Consolato Generale.


Cambi di indirizzo all’interno della Circoscrizione Consolare
La comunicazione di eventuali variazioni di indirizzo risulta particolarmente necessaria per poter esercitare il proprio diritto di voto in occasione di consultazioni elettorali o referendarie e può avvenire mediante lettera o email, allegando il modulo cambio indirizzo e copia di un documento d'identita' (passaporto italiano, patente di guida statunitense, etc).

Vanno comunicati:
 - i dati personali;
 - recapiti telefonici e email;
 - vecchio indirizzo e nuovo indirizzo;
 - composizione del nucleo familiare.

Nel caso in cui non si trasferisse l’intera famiglia, si deve comunicare presso quale indirizzo i restanti membri siano residenti.


Rimpatri in Italia

E’ sufficiente inviare il modulo Cambio indirizzo/trasferimento/rimpatrio per posta ordinaria o email indicando quando e presso quale Comune italiano si intenda stabilire la propria residenza.





18