This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK
consolato_losangeles

Marriage in Italy Italian Citizen with Foreign Citizen

 

Marriage in Italy Italian Citizen with Foreign Citizen

(Text only in Italian)

Matrimonio in Italia di cittadino italiano residente nella circoscrizione del Consolato Generale d’Italia in Los Angeles con cittadino straniero (statunitense)

Le pubblicazioni di matrimonio devono essere effettuate presso il Consolato e, se la residenza risultante dalla iscrizione nell’AIRE e’ inferiore a un anno, devono essere effettuate sia presso il Consolato che nella circoscrizione della precedente residenza.
Se il connazionale e’ nato all’estero e non ha mai risieduto in Italia, le pubblicazioni non devono essere effettuate anche in Italia, ma solo presso il Consolato.

I documenti da presentare sono i seguenti:

per il cittadino italiano iscritto nell’AIRE:
• passaporto italiano
• estratto per riassunto dell’atto di nascita (rilasciato dal Comune di nascita o di registrazione)
• atto notorio da richiedere all'Ufficio Notarile alla presenza di due testimoni
• richiesta di pubblicazioni (su modulo fornito dal Consolato)
• dichiarazione che non esistono impedimenti di parentela o di affinita' (su modulo fornito dal Consolato).

per il non cittadino:
• passaporto americano;
• prova di residenza (patente, bolletta intestata...);
• atto di nascita in long form legalizzato con apostille.
• atto notorio (stessa procedura osservata per il nubendo italiano: puo’ essere fatto congiuntamente all'Ufficio Notarile);
• nulla osta del paese di appartenenza ai sensi dell’art. 116 del Codice Civile.
• rilasciato dal County Clerk competente e legalizzato con Apostille;
• eventuale copia della sentenza di divorzio (se c’e’ stato un precedente matrimonio).

Per l'atto notorio (certificato di stato libero) e’ necessario fissare un appuntamento con l’Ufficio Notarile scrivendo a notarile.losangeles@esteri.it 

L’atto di pubblicazione sara' in affissione presso il Consolato per la durata di 8 giorni consecutivi, trascorsi i quali sara’ emesso l’Atto di avvenute pubblicazioni e sara’ concessa la DELEGA per la celebrazione del matrimonio in Italia, che sara' anticipata tramite telefax all'Ufficiale di stato civile del Comune interessato, e poi trasmessa in copia originale.

 


535